mercoledì 20 marzo 2013

affinità alchemiche

ciao ragazze..
nuovo post per parlarvi velocemente di questo libro che mi sono finita di leggere proprio ieri..


parto con il dire che se avete intenzione di comprarlo.. NON LO FATE!!! risparmiate soldi perchè non ne vale proprio la pena..
Storia:
 Giovanni è un ragazzo di diciotto anni. Da sempre vive a Verona, la stessa città in cui è nato. I suoi genitori sono separati e lui vive in uno spazioso appartamento assieme al padre il quale svolge la professione di notaio. Selvaggia è una ragazza di diciotto anni, è molto popolare tra i suoi coetanei, ha molte amiche e molti ragazzi la corteggiano. Selvaggia vive in una città che si affaccia sul mare, sta già pregustando l’imminente estate quando sua madre, con la quale vive, le dà la notizia che per motivi di lavoro dovranno trasferirsi. Selvaggia dovrà iniziare una nuova vita, assieme alla madre, in un’altra città. Gli amici, l’estate e tutto il resto se ne sono andati in un istante. Selvaggia verrà portata dalla madre a Verona, nella stessa città da cui, tanti anni prima, era stata portata via, venendo separata dal padre e dal fratello gemello. A Verona Selvaggia incontrerà di nuovo, dopo molti anni, Giovanni, suo fratello. Lui è l’unica persona che lei conosce a Verona, e, in aggiunta, è terribilmente attraente. Giovanni, quando sua sorella Selvaggia varca la porta di casa, sa che tutto sta per cambiare. Trova che sua sorella sia una ragazza capricciosa, eppure emana un fascino irresistibile. Tra i due nascerà una pericolosa attrazione incestuosa.
quale sarà la fine per questi due ragazzi così follemente attratti l'uno dall'altro??
Escono allo scoperto con gli amici.. e come volevasi dimostrare, dopo questa loro confessione di amici non ne hanno più, ma non è un problema.. l'amore supera ogni cosa..
Ma, quando saranno i genitori a venire a conoscenza della relazione, cosa accadrà??


Mi sarei aspettata tutto meno che quel finale.. però non voglio rovinare l'effetto sorpresa se pensate di leggerlo o se lo state leggendo..

Comunque, a parte la storia, in sè per sè non mi è piaciuto il modo con cui è stato scritto il libro.. il gergo usato è tipico di quello dei ragazzi.. forse sono io che sono abituata ad altri tipi di scrittura, ma questa proprio non mi va giù.. Bho, che vi devo dire??
cosa ne pensate? qualcuno di voi l'ha già letto???
P.s.: questa è la mia prima recensione dei tre libri che ho letto..
alla prossimaaaaaaaaa...

2 commenti:

  1. Non mi ispirava per nulla e dopo questa recensione mi ispira anche meno. Peraltro questa cosa dell'attrazione incestuosa fra fratelli era già venuta fuori in un romanzo inglese di recente (tradotto anche in italia), per cui nemmeno l'idea è così originale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si infatti, anche io ho pensato la stessa cosa.. fortuna che mi è stato regalato e non l'ho comprato..

      Elimina

lasciate un commento e sarò felice di rispondervi.. grazieeeee