lunedì 8 giugno 2015

recensione libro: occhi di bottone

ciao ragazze,
come avete passato questo fine settimana? qui da noi è stato veramente caldo!! io ODIO IL CALDO!!
va bè detto questo oggi vi volevo parlare di questa lettura che ormai ho concluso almeno 20 giorni fa..

Lo comprai a Firenze al negozio dei libri usati e vi dico la verità: l'ho comprato senza nemmeno leggere di che si trattava. Il titolo mi aveva già conquistata, forse perchè mi ricordava molto il cartone di Coraline.
Risultati immagini per coraline 

Trama 

Nella grande casa di Brocklehurst Grove vivono delle persone alquanto strane. In realtà, di strano c'è poco perchè sono delle persone che vivono una vita molto tranquilla e riservata (lavorano, escono, mangiano e così via).
Cos'hanno allora di così diverso da noi? in realtà questa simpatica famiglia altro non sono che delle bambole di pezza create anni prima da una sarta magica.
La loro vita scorre molto tranquillamente finchè non ricevono una lettera nel quale viene annunciato una visita da parte del loro nuovo padrone di casa, scatenando ovviamente il panico tra di loro.
Proprio a causa di questa lettera cominceranno una serie di avventure/disavventure.
  

Ho trovato in questo libro una lettura tranquilla e molto scorrevole. In più devo essere sincera, l'ho trovata piacevole anche se non ne sono soddisfatta al 100%.
I personaggi sono descritti in modo impeccabile, tanto da sembrare di conoscerli da sempre; sembrano i classici vicini di casa, un pò riservati ma del tutto normali.
In realtà tutta la loro vita è costruita su delle menzogne perchè  non dormono, non possono mangiare e non possono nemmeno lavarsi però fanno tutte queste cose per non destare sospetti e per il loro piacere personale.
Alla fine è una storia carina anche se secondo me sembra più un episodio di una serie di libri.
Ho trovato delle lacune su certi aspetti come per esempio questa sarta magica che non si sa nulla di lei e del perchè abbia creato queste bambole realistiche.
Definire questo libro un "classico" al pari di Peter Pan mi sembra un pò troppo sinceramente, però come vi ho già detto, alla fine è lettura carina.


2 commenti:

lasciate un commento e sarò felice di rispondervi.. grazieeeee