sabato 11 luglio 2015

recensione affare streghe


Buon giorno a tutti e buon sabato,
come state? oggi voglio cominciare bene la giornata con la recensione di un altro libro.
Il libro in questione è: l'affare streghe.
anche in questo caso l'ho trovato al negozio dei libri dell'usato e per 1 euro non me lo sono fatto scappare perchè come sapete mi piacciono le storie sulle streghe, vampiri ecc.

Risultati immagini per affare streghe libro   
autore: Michael Molloy
prezzo di copertina: 7 euro
trama:
Abby vive sulla riva del mare con gli zii e l'amico Spike. Sono gli unici bambini del villaggio perché tutti gli altri sono scomparsi in una tempesta. Nel faro dove viveva Abby con i genitori c'è uno strano inquilino che i ragazzini imparano a conoscere: Capitan Starlight, amico dei genitori della bimba (e proprietario di un albatros di nome Benbow). È lui a coinvolgere i due nell'avventura della loro vita: il mondo è diviso tra Streghe della Luce e Streghe della Notte, e queste ultime stanno per impadronirsi del potere dal momento che sono riuscite a esaurire le riserve di Polvere di Ghiaccio che serve alle prime per fare i loro prodigi. 

Quando leggo dei libri che poi mi piacciono non riesco a fare a meno di indagare sull'autore e vedere se ne ha scritti degli altri.. Sono rimasta molto sorpresa quando ho visto che aveva scritto altri libri sempre riguardanti a questa storia perchè quello che ho letto io mi sembrava molto autoconclusivo..
La cosa mi piace parecchio, infatti li ho aggiunti subito alla mia wish list.
Ho trovato la storia molto molto carina e scritta soprattutto bene; semplice e molto scorrevole, proprio come piace a me.
L'unica pecca che ho trovato sono alcuni errori di ortografia che però penso siano soprattutto errori di battitura (o almeno spero!!). Per il resto ho adorato la storia in tutto e per tutto soprattutto per come riesce a strutturarla.
i personaggi sono adorabili, anche quelli un pò più spocchiosi riescono comunque a farsi amare e anzi, a volte, mi ci è scappata pure una risata.
Mi piace tantissimo anche l'idea della suddivisione delle streghe, perchè dovete sapere che oltre alle streghe della notte e alle streghe della luce vi sono anche le streghe del Mare, che sono in assoluto le mie preferite anche se hanno un ruolo molto marginale.
Insomma, per concludere, anche se è un libro adatto ai bambini di 10 anni, lo trovo molto carino e soprattutto geniale.
Non vedo l'ora di leggere i seguiti.

2 commenti:

lasciate un commento e sarò felice di rispondervi.. grazieeeee