domenica 2 agosto 2015

recensione manga il pulcino innamorato

ciao a tutti,
eccoci qui finalmente con la recensione di questo manga molto carino che ormai si è concluso circa un mese e mezzo fa.
cominciamo con un pò di dettagli:

genere: shoujo
titolo originale: Hiyokoi

autore:Moe Yukimaru
volumi totali: 14

trama
questa è la storia di Hiyori Nishiyama, una ragazza molto bassa in quanto è alta solo 140 cm.
Hiyori è una ragazza molto timida che fa fatica ad ambientarsi e a fare nuove amicizie, in più il fatto che abbia cominciato la scuola più tardi rispetto agli altri non la aiuta per niente.
Durante il suo primo giorno di scuola incontra Hirose Yuushin, un ragazzo molto bello e anche molto alto (190 cm) rispetto a lei.
Essendo uno shoujo come potrà mai finire per i due? riusciranno a superare l'imbarazzo della loro differenza di altezza?

Ho cominciato questo manga perchè mi ricordava molto lovely complex con la differenza che stavolta è lui ad essere più alto di lei.
E quindi non ho saputo resistere.
Inizialmente mi piaceva tantissimo,  avevo trovato l'idea molto carina e il carattere di Hiyori nonostante fosse un pò troppo piagnucoloso mi faceva tanta tenerezza.
Da un certo numero in poi però l'avevo trovato troppo noioso e avevo quasi la voglia di interromperlo.
Come per ogni cosa, mi riprometto di vedere come sono i numeri seguenti (in genere 2) e se proprio non mi piacciono allora lo cesso.
Fortunamente negli ultimi numeri l'attenzione si è risollevata notevolmente e così ho deciso di concluderlo.
Come ogni shoujo che si rispetti il finale più o meno è sempre lo stesso, ovvero la scelta dell'università e la domanda se lui/lei riusciranno a portare avanti la loro relazione.
Non voglio spoilerare nulla però il finale mi è piaciuto tantissimo.
Il mio voto finale per questo manga è di 4 su 5.


 


1 commento:

  1. Concordo tantissimo, infatti io ad un certo punto lo avevo abbandonato. Visto che però il finale ti è piaciuto potrei recuperarlo.

    RispondiElimina

lasciate un commento e sarò felice di rispondervi.. grazieeeee