martedì 18 agosto 2015

Recensione trilogia uno splendido disastro

Ciao,
Come state?  Scusate per l'assenza di questi giorni ma ho avuto da fare in casa, sono rimasta indietro con lavatrici, pulizie e tante altre cose noiose che non vi sto a raccontare..
In più questo caldo non mi fa venire molta voglia di leggere.. il blocco del lettore è arrivato anche da me..
Comunque stasera voglio parlarvi di questa trilogia che mi ha fatto battere un pò il cuore, ma andiamo per gradi: cominciamo con la trama.

Camicetta Immacolata e coda di cavallo.
Abby Abernathy sembra la classica ragazza timida e studiosa. Ma in realtà è una ragazza  in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia. E ora che è arrivata alla Eastern University per il primo anno di università, ha tutta l'intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo.

Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una compagna diversa per ogni festa e attacca briga con facilità. Dietro di sè ha una scia di adoratori disposte a tutto per un suo bacio.
C'è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato.
Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli profondi di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana.
Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a condividere lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un'inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all'anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto.

Come vi avevo già accennato in un post questo primo volume me lo aveva prestato un'amica dicendomi che lo dovevo assolutamente leggerlo e che mi sarebbe piaciuto tantissimo.
Conoscendo i gusti sono partita un pò prevenuta pensando che fosse il solito romanzo e invece..
Da quanto mi è piaciuto ho comprato il primo volume e poi il terzo; il secondo lodevo ancora prendere ma intanto me l'ero fatto prestare.
è un libro che mi ha fatto sognare dall'inizio alla fine e che mi ha fatto venire i brividi.
Intendiamoci: è una storia d'amore molto inverosimile ALIAS nella vita reale non accadrà mai!!!
Con ciò non significa che non l'apprezzi, anzi..
Non sono riuscita a staccare gli occhi dalle parole finchè non sono arrivata alla fine e vi dirò: una volta tanto ho apprezzato a pieno anche il finale.
In genere nei libri qualcosa che non va c'è sempre, in genere se l'inizio e l'andamento è bello c'è qualcosa nel finale che mi disturba o viceversa.
In questo caso l'ho adorato dall'inizio alla fine anche se i loro continui tira e molla mi facevano venire proprio l'orticaria!
Un pochino di tira e molla ci può stare ma così è veramente esasperante, mi veniva voglia di picchiarli entrambi e dirgli di farla finita.
A parte questo, mi è piaciuto tantissimo come la scrittrice ha descritto e delineato i caratteri dei personaggi.
Abby è una ragazza all'apparenza fredda e calcolatrice, ma sotto sotto è costretta a fare così per nascondere il suo segreto, quel segreto che l'ha fatta scappare da casa.
Travis invece è il classico donnaiolo sciupafemmine; lo stesso ragazzo che non voleva minimamente un rapporto serio con una ragazza fino a che non ha incontrato lei.


"La prima volta che ti ho visto ho pensato che c'era qualcosa di te di cui avevo davvero bisogno. 
Poi ho capito che non era qualcosa di te . 
Era di te che avevo bisogno. "


Purtroppo però non ho trovato particolarmente interessanti o affascinanti gli altri due libri, anzi sono stati una delusione.
Leggendo su internet che il secondo volume era la stessa storia vista dal punto di vista di Travis avevo deciso di andare direttamente al terzo volume.
Non voglio dirvi molto perchè vi svelerei già parte della storia, o almeno il finale del primo libro e quindi non vi racconterò molto.
La mia opinione è che il terzo volume se lo poteva risparmiare perchè ha fatto cadere parte della bellezza del primo libro; sono rimasta veramente delusa di questo libro tanto che mi sono pentita di aver speso 12 o 14 euro per un libro che è più sottile di quelli della Yoshimoto.
 
Per quanto riguarda  il secondo volume non l'ho trovato un granchè. Carino ma niente di eccezionale.
Mi ha fatto ridere perchè comunque sia è la storia raccontata dal punto di vista di lui e quindi potete immaginare i pensieri di un uomo.. è molto grezzone e scaricatore di porto ma non volgare.
 "Un Maddox ti farà impazzire ma, se starai al suo fianco, alla fine ti seguirà ovunque"

voto finale per la trilogia
3 su 5
Avrei dato molto di più se non fosse per il secondo e (soprattutto!!!) il terzo volume che rovinano il tutto.
Se qualcuno di voi li ha letti scrivetemi le vostre opinioni 

4 commenti:

  1. Non li ho letti, ma onestamente non mi ispirano, soprattutto dopo avere letto quello che pensi degli ultimi due.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È il mio parere personale, però non mi sono piaciuti per niente..

      Elimina
  2. sono una grande amante dei romanzi d'amore, soprattutto di questi amori giovani e freschi, avevo cominciato tempo fa questo libro ma l'ho abbandonato a metà ...davvero non mi piaceva, un po' il tipo di scrittura che non mi coinvolgeva e un po' la protagonista che trovavo assurda quanto il suo "segreto", ed era piuttosto esasperante xD il personaggio di Travis invece non era malaccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si questo segreto in effetti è alquanto ridicolo però almeno il primo libro mi è piaciuto.. lei è esasperante come il tira e molla tra di loro..

      Elimina

lasciate un commento e sarò felice di rispondervi.. grazieeeee