domenica 26 novembre 2017

recensione "Nel profondo della foresta"

Risultati immagini per nel profondo della foresta     

Titolo: nel profondo della foresta
Autore: Holly Black
Casa editrice: Mondadori
prezzo di copertina: 18 euro


Trama
Nel profondo della foresta c'era una bara di vetro che giaceva sulla nuda terra.
Dentro vi riposava un ragazzo con le corna in testa e orecchie affilate come coltelli... Hazel e il fratello Ben sono cresciuti a Fairfold, una piccola città dove, da tempo, gli umani hanno imparato a convivere pacificamente con le creature fatate della vicina foresta. Un posto diventato meta di tanti turisti curiosi, attratti dalle magie che qui hanno luogo ma in particolare dal ragazzo con le corna che riposa dentro una bara di vetro, la meraviglia più grande di tutte.
Affascinati fin da bambini da questa presenza misteriosa, Hazel e Ben hanno provato più e più volte a immaginarne la storia. Nelle loro fantasie il giovane era a volte un principe dal cuore nobile e dalla natura buona e generosa, e altre un essere crudele e spietato.
Ora che è cresciuta, però, Hazel pensa che sia arrivato il momento di accantonare tutte quelle fantasie infantili accettando il fatto che, per quanto lo abbia desiderato a lungo con tutta se stessa, il ragazzo con le corna non si sveglierà mai.
Un giorno, però, quello che sembrava impossibile accade... sconvolgendo la vita della ragazza, di suo fratello e della loro città.
Fiaba moderna dalle sfumature dark, appassionante e ricca di colpi di scena, Nel profondo della foresta segna il ritorno di Holly Black ai romanzi delle origini che l'hanno fatta conoscere, e amare, dai lettori.

Recensione
Come vi avevo detto in uno dei precedenti  post, avevo acquistato questo libro per partecipare ad un GDL, ovvero ad un gruppo di lettura, organizzato da Jessica del blog loving books..
Non vedevo l'ora di potervene parlare ed ora che lo abbiamo concluso posso finalmente recensirvelo.
All'inizio ho avuto un pò di difficoltà ad ingranare la marcia in quanto lo stile dell'autrice non mi faceva impazzire. Ma soprattutto ha cominciato a raccontare la storia dando per scontato che già sapessi di cosa parlava. Tante volte sono dovuta tornare indietro di qualche pagina per capire se ero io che non avevo prestato attanzione.
Dal quarto capitolo cominci a entare nel vivo della storia ed allora prende tutta un'altra piega.
Si può dire che la storia ricordi un racconto dark con un pizzico di romance, che secondo me non guasta mai.
Infatti tutto ruota intorno a questo misterioso principe con le corna che è intrappolato in una bara di cristallo che nessuno può rompere.
Sia Hazel che Ben ne sono affascinati, anzi ne sono innamorati anche se a modo loro.
Intrighi, magia e mistero si fondono in questa storia facendoci sognare fino alla fine.
Mi sarebbe piaciuto che l'autrice avesse approfondito di più certi aspetti della storia ma soprattutto che avesse dato un pochino più di importanza ad alcuni personaggi (tra cui Ben).
Alla fine si è rivelata una lettura molto piacevole e scorrevole e sono curiosa di leggere altre sue opere. Se avete qualche titolo dell'autrice da consigliarmi scrivetemelo nei commenti.
Il mio voto finale per questo libro è:

domenica 19 novembre 2017

preferiti di ottobre

Buon pomeriggio a tutti e buona domenica,
come state trascorrendo questo fine settimana? Io sono ancora agli arresti domiciliari con la mutua ma il periodo di prigionia sta finalmente per finire.. Devo ancora resistere un paio di giorni e poi posso tornare ad avere una vita sociale.
A parte questo dettaglio, mi sono accorta solo ora che non ho pubblicato il post dei preferiti del mese scorso.
Quindi direi di cominciare.

LIBRO
Risultati immagini per l'ostile ospedale 

Nel mese di ottobre ho letto diversi libri, ma quello che mi è piaciuto di più è stato "l'ostile ospedale"  di una serie di sfortunati eventi. 
L'unica cosa che mi ha fatto arrabbiare è che dal settimo numero di questa serie non sono riusciuta a trovare l'edizione con copertina rigida.
Quindi mi ritrovo con metà serie con copertina rigida e l'altra metà con copertina flessibile.

MANGA

Risultati immagini per assassination classroom manga 
Ad ottobre per quanto riguarda i manga non ho letto granchè, forse un paio in totale.
Quello che però mi è rimasto di più è stato "assassination classroom". Ha una storia molto particolare e non vedo l'ora di recuperare gli altri numeri.

TELEFILM


Risultati immagini per stranger things 2  
Come potevo non citare questo telefilm?! su ditemelo..
Abbiamo messo Netflix principalmente per poterci guardare questo telefilm e stavamo aspettando la seconda serie  in gloria.
Ce lo siamo divorati in pochissimo tempo ed è piaciuto tantissimo anche a nostro figlio (il che è tutto un dire!!)..
Alzi la mano chi l'ha guardato? Se non l'avete ancora fatto vi suggerisco di andarvelo a vedere. 

ACCESSORIO DEL MESE

 Risultati immagini per innoliving manicotto termoforo elettrico 
Il mio babbino, sapendo quanto sono freddolosa, mi ha regalato questo manicotto termoforo elettrico.
Ha il cavetto USB e quello che mi piace di più è il fatto che non ha l'acqua all'interno.
Ho avuto una brutta esperienza con quelle borse dell'acqua calda elettrici. Mi è letteralmente scoppiato nel letto bagnandomi lenzuola e materasso.. Ho dovuto dormire col letto bagnato per due giorni visto che eravamo in pieno inverno.

TISANA

Risultati immagini per tisana neavita zenzero e limone 
Come ultimo arrivo tra le mie tisane c'è questa al limone e zenzero della Neavita.
Diciamo che mi ha colpito soprattutto la confezione però anche il sapore mi è piaciuto molto.
Non è allo stesso livello di quello della Yogi Tea, però non mi dispiace e mi ha aiutato molto durante le mie nausee giornaliere.


Bene.. Credo di aver riassunto tutto e anzi, tra non molto ci saranno anche i preferiti di novembre.
Ma come passa veloce il tempo?! E a voi cosa è piaciuto nel mese di ottobre?

martedì 14 novembre 2017

acquisti libreschi

Buongiorno a tutti,
oggi volevo semplicemente mostrarvi i miei ultimi acquisti per quanto riguarda i libri.
Sono giusto 3 acquisti, quindi niente di che, però uno in particolare lo aspettavo in gloria.
Se mi conoscete almeno un pochino, sapete di quale libro sto parlando..
Certamente è quello di Isabel Allende.. è uscito il 9 novembre e non potevo lasciarlo sugli scaffali.
Non vedo l'ora di leggerlo, ma prima voglio finire gli altri 2.
Nel profondo della foresta l'ho acquistato perchè mi sono unita ad un gruppo di lettura e questa settimana abbiamo l'ultima tappa quindi lo devo finire in tempo.
Come sapete adoro i gruppi di lettura, quindi se ne state organizzando uno, ditemelo e parteciperò più che volentieri.
Questo libro in particolare mi sta piacendo molto e sono impaziente di potervene parlare.
Infine, il 7 novembre era l'anniversario nostro di matrimonio e mio marito, su consiglio della commessa, mi ha regalato Girl in snow.
Sono ancora all'inizio e devo inquadrarlo a modo però per ora mi sembra carino. Su goodread ho visto che ha una media di 3 stelle quindi non dovrebbe essere malvagio, ma staremo a vedere.
E voi cosa state leggendo?



mercoledì 8 novembre 2017

Recensione primo numero Happiness

Risultati immagini per manga happiness 

 Titolo: Happiness
Autore: Shuzo Oshimi (autore de "i fiori del male")
Editore: Panini comics



Buongiorno a tutti,
come promesso, oggi voglio parlarvi di questo nuovo manga che ho comprato all'incirca 10 giorni fa.
Vi dico la verità, la copertina mi aveva catturato parecchio e la trama mi sembrava buona.
Adoro le storie sui vampiri e se poi è anche un manga, tanto meglio..
Brevemente, cominciamo con la trama:

Makoto Okazaki è un normale studente delle superiori, un bersaglio perfetto per i bulli e un pervertito nascosto. Una sera decide di restituire un DVD e si avventura nella notte. Nelle vicinanze nota una persona su un tetto, questa lo attacca prima che lui possa rendersene conto e gli azzanna il collo bevendone il sangue. Alla fine della colluttazione Makoto si accorge che l'assalitore non è altri che una bella ragazza che gli chiede: "Preferisci morire o diventare come me?" Lui decide di vivere... 

Il brutto delle storie sui vampiri è quando cadono sui soliti clichè. Purtroppo in questo primo numero non ho trovato niente di nuovo ed emozionante.
L'ho letto in pochissimo tempo (non che con i manga ci voglia chissà quanto tempo per finirli, però questo è stato da record) in quanto i dialoghi sono molto pochi. Per di più sono disegni e su questo non ho niente da dire perchè mi piace molto lo stile del mangaka.
                                 Risultati immagini per manga happiness  Risultati immagini per manga happiness 1
(alcune tavole prese da internet)

Se avete letto la trama è come se aveste già letto tutto il manga.
 Per ora questo primo numero non mi è piaciuto per niente però ho intenzione di dargli una possibilità e vedere come si evolve la storia.
Vediamo se riuscirà ad ingranare la marcia nei prossimi numeri. Ci sono delle buone basi, il tutto sta a vedere come l'autore le sfrutta.
Per ora non mi sento di dargli più di due cuoricini.
Voi lo avete letto? se si, cosa ne pensate?



 

sabato 4 novembre 2017

lavori a punto croce

Bentornate a tutte,
oggi voglio mostrarvi i miei progetti con il punto croce.. Dovete sapere che non faccio il punto croce da quando avevo all'incirca 10 anni e già allora usavo comunque una tela con il disegno..
Quando rimasi incinta del primo figlio mia cognata mi regalò una bellissima copertina ricamata a punto croce che ancora oggi conservo gelosamente.
Sono dei ricordi che rimangono per sempre e io ci tengo molto.
Quindi, visto che ad agosto sono diventata zia, ho deciso di ricambiare il favore e di imbarcarmi in questo progetto, che fino all'ultimo non so se ci sarei riuscita.

La copertina, che più essere usata sia come lenzuolino che come copri piumino, è stata cucita interamente da mia mamma.. Si.. io sono una frana quando si tratta di essere precisi nel cucito,devo ancora imparara moltissime cose..
Il risultato finale mi piace tantissimo..

 Questi bavaglini invece li ho realizzati per le due mie colleghe in dolce attesa.
Volevo far loro un pensierino per la futura nascita ma senza essere troppo invadente.


Infine, questo che vedete sopra è il banner che ho finito da poco per la mia bimba.
Ho intenzione di farlo cucire da mia mamma nel lenzuolino per la carrozzina.
Il prossimo progetto sarà per la copertina, ma non so ancora bene quale disegno utilizzare.

Che ve ne pare??  datemi un consiglio anche voi..

giovedì 2 novembre 2017

skincare routine

Bentornati a tutti a cari lettori,
oggi voglio parlarvi della mia sckincare quotidiana.
Da quando ho smesso di prendere la pillola la mia pelle è cambiata drasticamente e ho cominciato a riempirmi di brufoli e punti neri ( peggio di quando ero adolescente).
Ora che sono incinta, la situazione è un pochino migliorata però continuano a spuntare un paio di brufoli alla volta.
 Questi sono tutti i prodotti che uso nell'arco di una giornata, ma vediamoli più nel dettaglio.

La mattina mi lavo il viso con il gel detergente dermopurificante della Guam.
L'ho comprata dove lavoro e l'ho pagata 13,9 euro.
Essendo in gel non mi secca troppo la pelle e cosa che adoro, non mi brucia agli occhi come molti detergenti per il viso.
Come secondo passaggio, passo l'acqua di avena come tonico per la pelle.
Questo me lo ha regalato mia cognata e a volte lo uso anche per fissare il trucco.



Come ultimo step passo le varie creme (sono tutte Erbolario).
Prima di tutto uso il contorno occhi all'acido ialuronico. Ultimamente mi sono accorta che si sono formate delle piccole rughette sul contorno occhi, ma soprattutto la pelle in questa zona mi si è assottigliata molto, tanto da vedere i capillari.
Dopo stendo un sottile strato di siero illumante Verbaluce, in quanto la mia pelle è molto spenta e grigia.
Infine stendo la crema Delicalma. Non è molto adatta alla mia pelle, in quanto ce ne vorrebbe una che mi tenga sotto controllo i brufoletti però mi è stata regalata e non mi piace sprecare i prodotti.


La sera, invece, la mia skincare è un pochino più minimalista.
Passo l'acqua micellare per togliere i residui di trucco della giornata, dopodichè sciacquo il viso con dell'acqua fredda.
Infine passo la crema. Questa che vedete è della Yves Rocher e l'avevo comprata questa estate come doposole per il viso.
Al mare ci sono andata 2 volte solo quest'anno e quindi per non sprecarla continuo ad usarla tutt'ora la sera in quanto è molto nutriente.

Bene.. Questi sono tutti i prodotti che sto usando in questo periodo per prendermi cura della mia pelle.. e voi? cosa usate?